mercoledì 14 novembre 2012

Seppioline con biete da costa, carote e pomodorini

"Non rimandare a domani quello che potresti fare oggi!"
Benjamin Franklin - scienziato e polico statunitense

Buongiorno a tutti e buon mercoledì!
Sono arrabbiata con il tempo, è inutile ... mi lamentavo del freddo e piovoso week end scorso e poi in questi giorni è uscito come al solito un sole bellissimo! Si prende davvero gioco di noi!
Quantomeno non abbiamo subìto danni ed allagamenti come purtroppo è successo in molte zone italiane e soprattutto in Toscana.
La nostra amata Terra si stà ribellando sempre più ... però purtroppo continuo a non capacitarmi del perchè non vengano programmati determinati lavori di manutenzione preventivi e bisogna sempre aspettare che succedano questi eventi portatori anche di morte ...
Naturalmente dopo il danno c'è anche la beffa perchè quello che costa cento per una normale manutenzione oggi ci costa quattro volte tanto per sistemare quanto distrutto, se non di più ...
Perchè non vengono stanziati fondi per contrastare questi grossi problemi idrogeologici del nostro paese però vengono "buttati" soldi in cavolate tra cui stipendi da re e regine ed agevolazioni per quella massa di ..... ??

Oggi non mi fermo qui perchè sempre rimanendo in tema di "il disastro si poteva evitare" sia ieri che lunedì sera hanno mandato in onda a Striscia la Notizia dei servizi girati da Max Laudadio nel mio paese di nascita Somma L.do (VA) dove in sostanza, a causa di alcune perdite -risapute da anni- delle tubazioni della fognatura comunale, lo scorso giugno è crollata una collina sulle sponde del fiume Ticino e con essa anche la villa di una famiglia ...
Per la sistemazione di queste perdite il Comune aveva richiesto anni fa alla Regione Lombardia dei fondi pari a 450.000,00 ovviamente mai concessi ... oggi questo crollo costerà a tutti noi, si perchè pagheremo sempre noi, circa 3.000.000,00 di euro ... abbiamo fatto un affare no?
Credo che approfondiranno ancora l'argomento e se magari seguite quella trasmissione vi ricapiterà di vedere un nuovo servizio in merito.

Scusate se mi sono dilungata ma per me ritrovarci qui è un pò come incontrarsi in un salottino (magari d'estate in un bel parco) dove si beve un thè insieme e si fanno due chiacchiere ... si parla di un pò di tutto, da come si stà, alle cose che non vanno, da come si mangia, alle cose molto più superficiali e leggere, al nuovo stampo per dolcetti comprato .... al Natale che arriva troppo in fretta e non ci sentiamo ancora pronti ... io mi sento già quasi in ansia e non ho ancora minimamente connesso che manca poco più di un mese ...

Passiamo alla ricettina di oggi molto semplice, buona e bilanciata come piace a me ideale per risolvere la cena in un bel piatto unico! ;-)

 
Ingredienti per 2 persone:
1 scalogno
400 gr di biete da coste
una decina di pomodorini
una carota a dadini
olio gomasio pepe q.b.
parmigiano
 
1 spicchio d'aglio
una decina di seppioline
un goccio di vino bianco
 
prezzemolo fresco tritato
 
Pulire le biete e tagliarle a pezzetti; lavarle bene e metterle da parte dividendo i gambi più duri dalle foglie.
Prendere le seppioline e se necessario pulirle (altrimenti fatevelo fare dal pescivendolo).
Pulire la carota e tagliarla a dadini; lavare i pomodorini e tagliarli a metà o in quattro.
In una padella con un goccio di olio far rosolare lo scalogno tritato; aggiungere i gambi delle biete e cuocere per almeno dieci minuti (i gambi sono più duri e ci vuole più tempo a cuocere rispetto alle foglie); aggiungere anche le foglie delle biete e la carota a dadini e continuare la cottura per un'altra decina di minuti scarsi; in ultimo, proprio a cottura quasi ultimata, aggiungere anche i pezzetti di pomodoro.
Regolare di gomasio, pepe ed aggiungere una spolverata di parmigiano grattuggiato.
Nel frattempo in un'altra padella con un goccio di olio, rosolare lo spicchio d'aglio e cuocere le seppioline; sfumare dopo pochi minuti con del vino bianco e proseguire la cottura per una decina di minuti.
Impiattare mettendo alla base le verdure calde, aggiungere le seppioline e concludere con una bella manciata di prezzemolo tritato fresco.

 
Vi auguro una buona giornata!
 
Un bacione a presto
Monique

27 commenti:

  1. Mmmm che delizia, mi è venuta fame....complimenti, un'ottimo piatto!
    Ti auguro una buona giornata!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!
      Buona giornata a te! Baciooo

      Elimina
  2. Ciao Monique.
    Sembra che la terra, il tempo si stanno ribellando ai nostri atti di incuria... con quali tutti questi anni abbiamo trattato la natura.
    Mi dispiace per tutte le persone che si trovano in difficoltà.. e che hanno perso la propria casa...
    Sembra proprio il fine mondo..
    Ma parliamone di queste seppioline??? E' certo.
    Sono deliziose... prendo appunti della ricetta.
    Poi ti faccio sapere.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La forza della natura ci mette a dura prova ... però anche noi delle volte siamo proprio degli asini a non prevenire che curare, come tutto del resto!
      Un bacione a te

      Elimina
  3. cara Monique,
    fai bene a scrivere perchè a noi piace proprio questo confrontarsi e bere il thè come se fossimo in un salotto piacevole.
    senti ma tu sei proprio la regina dei piatti unici e veloci ^_^
    mi piace l'idea di queste seppioline! una serata le provo. grazie cara, vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi piace "trovarci" tutte insieme! ;-)
      Grazie mille! Ci provo a realizzare dei piatti unici e bilanciati con tutto quello che ci occorre!
      E poi di sera non bisognerebbe mai appesantirsi ...
      Un bacioneeee

      Elimina
  4. Oh cara.. il tuo salottino è bello proprio per questo! E tu sei speciale proprio perchè ti sentiamo vera e tanto vicina!! Sai, purtroppo leggere o sentire di certe cose mi da proprio amarezza.. questo è il paese degli scansafatiche e dei moralisti, che alzano polveroni quando ormai è tardi: di prevenzione non si parla, ci mancherebbe.. si piange solo sul latte versato spendendo il quadruplo di quello che si sarebbe speso con un po' di testa, molto prima. E' il paese degli sprechi, della gloria dei potenti a discapito di tutto, mascherato da tanto altro.. solo per trovare un'inesistente giustificazione. E' il paese di pochi, che guardano solo se stessi. Mi fermo qui perchè sennò credo ti riempirei la pagina tesoro... meglio gustarsi questo piattino stupendo che... si!! Piace davvero anche a me! Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto cara Ely ... se ne potrebbe parlare per ore ... però i problemi alla base non vengono mai risolti.
      E' un pò come dire ... lasciamo correre e tiriamo a campare fino a che ci va bene e fino a che non ci scappa il morto ... allora si, allora bisogna far qualcosa, allora chiediamo i fondi speciali allo Stato per provvedere ... che tristezza! :-(
      Chissà però perchè vanno sempre di mezzo le persone che non c'entrano e non capita mai niente a qualche politico o ai loro figli o al parentado ...

      Elimina
  5. Buonissima!!! E che splendida presentazione Monique!!:) un ottimo piatto unico che penso ti rubero' presto;)
    E parlando di sprechi? Delle paratie di Como cosa vogliamo dire??? Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, fai pure!
      Oh si ho sentito il problema delle paratie lungo il lago ... dovevano essere già strafinite mentre sono ancora in alto "lago" oltre a tutti i problemi riscontrati, crepe, sospensione dei lavori e le dichiarazioni che questi lavori molto probabilmente sono inutili .... mamma mia, quanti milioni spesi e quanti ne servono ancora per finire i lavori ...
      Un bacione

      Elimina
  6. non ti nego che tutto ciò che sta succedendo mi spaventa, la terra che si ribella...
    cmq ora ribelliamoci per avere queste bellissime e gustosissime seppioline..
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui mi sa che dobbiamo avere paura di tutto e di tutti ... stiamo perdendo ogni diritto ma aumentano all'inverosimile i doveri ... ed anche la terra a suo modo non ci risparmia ...
      Per questo piatto al momento non ci sono ancora problemi per averlo! ;-)
      Un bacioneee

      Elimina
  7. Cara mia..io mi faccio le tue stesse domande e mi incazzo da morire..è una vergogna ! Ormai sono convinta che l'unico modo per sanare le cose, qui, sia la rivolta..non vedo altre vie d'uscita..il buon senso e la pazienza non portano più da nessuna parte..io mi sento presa per il C--O !

    Cambiando discorso..amo il pesce con le verdure..le seppioline le adoro, e questo piatto, così com'è, mi stuzzica parecchio !

    Ti abbraccio forte !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tesoro ... credo che ognuno nel suo piccolo debba darsi una svegliata ... e solo allora si potrà fare qualcosa tutti insieme.
      Vedo ancora purtroppo molto menefreghismo, gente a cui interessa solo avere il telefono nuovo e l'ultima borsa firmata ... magari sono ripetitiva e per carità giustamente chi ha i soldi li può spendere dove vuole .. ma quando vieni "calpestato" e "spremuto" da chi ti governa, ricco o povero che tu sia, non ti senti comunque in dovere di prendere in mano la situazione e di mettere fine a queste prese in giro??
      Sono contenta che il piatto ti stuzzica!
      Un bacione

      Elimina
  8. Molto light ma mooolto gustoso questo piatto!
    Ps. No comment sul servizio di Striscia, come al solito chi ci rimette sono sempre i più "deboli"! Buona giornata, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai visto cara??
      Che figure di m .... ed il Sindaco che se la rideva sotto i baffi ... ma che c'aveva da ridere????
      Grazie mille per il piatto! Un baciooo



      Elimina
  9. Ciao Monique, concordo perfettamente con te..le cose sono davvero gestite male. Troppi soldi spesi per troppa gente incompetente e pochi per il bene comune, per preservare il territorio, per aiutare le parsone in difficoltà..guardiamo l'Aquila..è ancora tutto un rottame..e ce le ricordiamo le promesse del 'nano di cera'????..
    Vabbè lasciamo stare perché io sono un po' 'forcaiola' lo ammetto...
    Questo piatto è una meraviglia, te lo copio immediatamente...hai visto che io oggi moscardini e lenticchie??..ci siamo pensate.. ;-)
    Bacioni carissima!! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei la sola cara ... la forca ti questi tempi dovremmo prenderla in mano davvero! ;-)
      Grazie cara!
      Siamo abbastanza telepatiche e dobbiamo continuare a cucinare questi bei piattini sani e gustosi!
      Un bacioneeee

      Elimina
  10. ciao Monique, la natura è vero, si sta ribellando sempre più purtroppo... però mi consolo con queste belle seppioline che mi sembrano molto molto fresche e invitanti! Brava cara! Un bacione!!!

    ps. vieni a vedere cosa hai combinato in cucina la mia cucciola qualche giorno fa!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che abbiamo ancora qualcosa con cui consolarci ... la nostra famiglia, i nostri affetti più cari e tanti buoni piattini! ;-)
      Passo di sicuro! Baciooooo

      Elimina
  11. Come al solito pur di risparmiare non si bada a spese. Il vero problema è che ormai non siamo più un paese ma ognuno pensa per sè ed è questa la cosa più triste....lameno ci sono le tue deliziose seppioline e tirarci un pò su di morale ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione così come dicevo sopra.
      Ognuno pensa a se stesso ed ai propri bisogni ... solo che il povero è già con l'acqua alla gola mentre il ricco non è ancora molto interessato a quello che stà succedendo perchè comunque vive bene e quello che succede fuori dalla sua villa interessa poco ... mah, una vera tristezza!
      Tiriamo avanti e consoliamoci come possiamo!
      So che i tuoi parenti rimangono qui, ma da un lato ti invidio che lasci l'Italia ...
      Un bacioneeee

      Elimina
  12. Hai proprio ragione, anche io mi sto davvero spaventando per tutto quello che sta succedendo....la natura si sta forse ribellando?? O siamo solo noi che la stiamo tirando un po' troppo sulla corda?

    Bellissima la ricetta....sana e perfetta!

    RispondiElimina
  13. Bellissima ricetta e presentazione!

    Per quanto riguarda le avversità climatiche penso che dobbiamo tutti cominciare a rispettare un poco di più l'ambiente, spero che i diluvi e gli allagamenti siano solo avvertimenti e non l'inizio della catastrofe...

    RispondiElimina
  14. Ciao Monique, hai proprio ragione, la terra si sta ribellando. Che paura questo meteo impazzito, le piogge torrenziali che distruggono cittá intere. Distraiamoci con la buona cucina.... Mi piace molto il tuo piatto, semplice e saporito! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Siamo tutti indignati,oltre che addolorati,dinanzi a questi disastri!E' sempre la solita storia,dopo morte e distruzione si parla di prevenzione,mentre il tempo scorre tra polemiche,corruzione e "ladronerie"varie!Cara Monique,per affrontare questi argomenti ci vorrebbe un bidone di camomilla,altro che tè...invece per il tuo stampino nuovo mi è subito scattato il sorriso!E quindi mentre siamo in piena "ansia prenatalizia",gustiamoci il tuo piattino,sano ed equilibrato e soprattutto tanto buono!
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
  16. ecco, questa ricettina è perfetta anche per la mia dieta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...