sabato 4 giugno 2011

Sformatini di ricotta e radicchio in mantello di nocciole su fonduta di gorgonzola

Grazie mille per il caloroso benvenuto ... e super super grazie a Lara che con il suo post Cucina Amore Mio: FESTEGGIAMO IL MIO 100° FOLLOWERS - CORRETE!!! vi ha invitato a vedere il mio blog!
Speriamo di proseguire al meglio in questa splendida avventura!

Vi delizierò dunque con questa ricettina che ho proposto al mio dolce amorino come antipasto ... è un piatto abbastanza sostanzioso quindi potreste anche proporlo come secondo.


Ingredienti per 5 sformatini
100 gr di radicchio
1 scalogno
30 gr di olio
mezzo bicchiere di vino bianco
200 gr di ricotta
4 cucchiai di parmigiano (o di pecorino)
noce moscata, sale e pepe q.b.
30 gr di granella di nocciola
80 gr di gorgonzola
2 cucchiai di latte
1 uovo

Tagliare lo scalogno fine e mettelo a rosolare con l'olio in una padella; aggiungere il radicchio lavato e tagliato a pezzetti per una decina di minuti; dopo un paio di minuti aggiungere il vino bianco e continuate la cottura.
Nel frattempo procuratevi degli stampini monodose adatti per la cottura in forno; ungeteli con del burro e fatevi aderire uniformemente la granella di nocciole (io ho acquistato delle nocciole intere pelate e tostate e le ho spaccate grossolanamente).
Togliere il radicchio dalla padella, scolarlo se fosse rimasto del liquido di cottura e mettetelo in un recipiente; aggiungere la ricotta, l'uovo, il parmigiano, la noce moscata, il sale ed il pepe q.b. ed amalgate il tutto in ultimo aggiungete il radicchio.
Distribuite il composto ottenuto negli stampini; terminate con uno strato sottile di granella ed infornate a 200° per almeno 20 minuti.
Mentre attendete la cottura degli sformatini, preparate la salsa: in una padella mettete il gorgonzola e fatelo sciogliere con almeno 2 cucchiai di latte per rendere la fonduta leggermente più liquida (valutate secondo il Vs gusto).
Sformate il contenuto degli stampini adagiando su ogni piatto uno o due sformatini; decorare il piatto con la salsa al gorgonzola, qualche granella di nocciola e qualche foglia di radicchio.

5 commenti:

  1. Che piatto delizioso! Un secondo gustoso e diverso. Complimenti!

    RispondiElimina
  2. E' un buon secondo ma e' ideale anche per un antipasto importante! Grazie mille per la visita!

    RispondiElimina
  3. un piatto molto creativo. Che brava!

    RispondiElimina
  4. Che buono!!...da provare assolutamente.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...